PostHeaderIcon Nostro fratello Ludwig (EVENTO RINVIATO A DATA DA DESTINARSI IN CONFORMITÀ ALLE DISPOSIZIONI DEL DPCM 24/10/2020)

 

Nostro fratello Ludwig (EVENTO RINVIATO A DATA DA DESTINARSI IN CONFORMITÀ ALLE DISPOSIZIONI DEL DPCM 24/10/2020)

Omaggio a Beethoven della Fondazione Paolo Grassi nel 250° anniversario della nascita del compositore di Bonn

Tutto il mondo musicale è in pieno fermento per le celebrazioni del 250° anniversario della nascita di Ludwig van Beethoven (Bonn, 1770 - Vienna, 1827) e anche la Fondazione Paolo Grassi di Martina Franca darà il suo contributo ai festeggiamenti incentrando l’intera programmazione culturale del 2020 sulla figura del compositore tedesco. Nasce con questo intento il progetto coordinato dal giornalista e autore Sandro Cappelletto “Nostro fratello Ludwig”, ciclo di incontri, concerti e workshop per indagare temi centrali del pensiero artistico e musicale di Beethoven come l’ideale di fratellanza universale, il problema della sordità, l’eredità artistica lasciata ai compositori contemporanei.

Si comincia martedì 25 febbraio alle 19 all’Auditorium della Fondazione Paolo Grassi con “The young Beethoven / Il giovane Beethoven”, lezione-concerto tenuta da Sandro Cappelletto con la partecipazione della pianista Liubov Gromoglasova e dei piccoli allievi della classe di pianoforte della scuola di musica della Fondazione, che verterà sul racconto e l’analisi dei primi anni di vita del compositore, ovvero quelli compresi tra il 1770 e il 1792: gli anni di formazione a Bonn; la morte della madre, l'iscrizione all’Università, la scoperta di Kant, Goethe, Schiller; l’alcolismo del padre, l’impiego alla corte del Principe Elettore di Colonia e le prime opere composte in questo periodo.

Cappelletto sarà inoltre protagonista di una conversazione dal titolo “Il compositore della libertà”, centrata sull’analisi delle opere beethoveniane della prima maturità, fra cui l’opera Fidelio, cui fa riferimento anche la programmazione del 46° Festival della Valle d’Itria con la messa in scena il 25, 28 e 31 luglio della Leonora di Ferdinando Paër, scritta sullo stesso soggetto usato da Beethoven per il suo unico lavoro di teatro musicale.

Il calendario di “Nostro fratello Ludwig” prosegue con altri appuntamenti all’Auditorium come “Ferri del mestiere: che cosa ha lasciato Beethoven ai compositori del presente”, con Nicola Campogrande, compositore italiano attivo anche come giornalista musicale, cui spetta il compito di raccontare l’eredità lasciata da Beethoven alla musica di oggi, e la conferenza-concerto “Le 32 Sonate per pianoforte di Beethoven” con Konstantin Lifschitz, celebre pianista ucraino cha ha inciso il ciclo integrale delle 32 Sonate per pianoforte di Beethoven.
È previsto inoltre un workshop organizzato in collaborazione con l’Università degli Studi “Aldo Moro” di Bari.

Oltre la Leonora, saranno tanti gli appuntamenti che il Festival della Valle d’Itria dedicherà a luglio e agosto alle celebrazioni bethoveeniane: concerti, incontri e spettacoli per bambini completeranno la già nota programmazione di Palazzo Ducale e delle masserie del territorio dove saranno messe in scena le principali produzioni del 2020.

L'autunno prevede altri importanti appuntamenti: ancora a Cappelletto sarà affidata la conferenza sulla perdita dell’udito del compositore, dal titolo “La sordità. La sua volontà è stata più forte della privazione”, che vedrà la partecipazione di medici, scienziati e terapisti esperti sul tema della sordità, in relazione all’esperienza vissuta dallo stesso Beethoven; “Fu vero incontro? Rossini e Beethoven” è il titolo invece dell’incontro con Daniele Carnini, direttore editoriale della Fondazione Rossini di Pesaro, per indagare i rapporti tra il compositore marchigiano e quello tedesco. Un incontro particolarmente importante sarà quello con il M° Fabio Luisi, Direttore Musicale del Festival e protagonista di tante importanti esecuzioni beethoveniane. Conclude l’anno e il progetto una imperdibile conferenza-concerto: il Quartetto Savinio e la voce recitante di Sandro Cappelletto racconteranno i momenti che portarono Beethoven alla creazione del Quartetto Op. 132, in cui con la «Canzona di ringraziamento offerta alla divinità da un guarito», la distanza tra l’umano e il divino sembra colmarsi, in un momento di inaudita bellezza.


PROSSIMI APPUNTAMENTI:

- Mercoledì 28 ottobre ore 19.00: “La sordità. La sua volontà è stata più forte della privazione”. Incontro con Sandro Cappelletto e la Dott.ssa Anna Cristina Dellarosa.

- Venerdì 20 novembre ore 19.00: “Fu vero incontro? Rossini e Beethoven”. Incontro con Daniele Carnini.

- Domenica 29 novembre ore 19.00: Incontro con il M° Fabio Luisi.

- Mercoledì 16 dicembre ore 19.00: Conferenza-concerto per il compleanno di Beethoven con il Quartetto Savinio e la voce recitante di Sandro Cappelletto.

 

QUANDO: Dal 25 febbraio 2020

 

 

 

Ultime notizie

dal 6 novembre 2020 al 3 dicembre 2020
COMUNICAZIONE IMPORTANTE

Nel rispetto del decreto governativo che, a partire da oggi (venerdì 6 novembre), vieta le manifestazioni e gli eventi aperti al pubblico di qualsiasi natura a causa dell'emergenza nazionale legata al'epidemia del COVID-19, SALVO DIVERSE DISPOSIZIONI, anche la Fondazione Paolo Grassi, come tutte le istituzioni italiane, è costretta ad annullare i concerti e gli eventi aperti al pubblico in programma da oggi fino al 3 dicembre 2020 Leggi tutto...

Dal 02 ottobre 2020 al 18 dicembre 2020
Pianisti del XXI secolo

Ritorna dal 2 ottobre la rassegna concertistica "PIANISTI DEL XXI SECOLO", promossa dal Centro Artistico Musicale "Paolo Grassi" in collaborazione con la Fondazione Paolo Grassi e il sostegno della Regione Puglia. I biglietti per i prossimi eventi in programma saranno presto disponibili su Viva Ticket: - 4 dicembre 2020: Duo ETTORE PAPADIA - LIUBOV GROMOGLASOVA - 18 dicembre 2020: VARVARA NEPOMNYASHCHAYA Leggi tutto...

Dal 25 febbraio 2020
Nostro fratello Ludwig (EVENTO RINVIATO A DATA DA DESTINARSI IN CONFORMITÀ ALLE DISPOSIZIONI DEL DPCM 24/10/2020)

Un ampio ciclo di incontri, concerti, workshop organizzati dall'istituzione martinese durante tutto il 2020 per celebrare la vita, musica e il pensiero del grande musicista. Primo appuntamento: " The Young Beethoven" con Sandro Cappelletto, coordinatore del progetto, martedì 25 febbraio alle 19.00 presso l'Auditorium della Fondazione Paolo Grassi. Leggi tutto...

EVENTO RIMANDATO A DATA DA DESTINARSI, nel rispetto del DPCM 3 novembre 2020
Masterclass con O. Sciortino

EVENTO RIMANDATO A DATA DA DESTINARSI, NEL RISPETTO DEL DPCM 3 NOVEMBRE 2020 In programma dal 27 al 29 novembre 2020 una prestigiosa masterclass di perfezionamento pianistico a cura del M° Orazio Sciortino, pianista e compositore. La masterclass rientra nel piano didattico del corso di perfezionamento pianistico istituito con il M° Francesco Libetta per l'A.A. 2020 alla Fondazione Paolo Grassi, ma è aperta anche a musicisti esterni al corso. Termine iscrizioni: 23 novembre 2020 Leggi tutto...

Audizioni: 22 e 23 luglio a Martina Franca
Accademia del Belcanto 2020

Sono in programma nei giorni 22 e 23 luglio a Martina Franca, durante il 46° Festival della Valle d'Itria, le audizioni per l'accesso ai corsi di alto perfezionamento dell'Accademia del Belcanto "Rodolfo Celletti". Il calendario, rimodulato a fronte dell'emergenza epidemiologica da Covid-19, prevede due sessioni di studio: prima sessione dal 26 agosto al 9 settembre; seconda sessione dal 19 ottobre al 12 novembre. A queste giornate se ne aggiungeranno altre di work-experience tra novembre e dicembre, durante le quali gli allievi saranno coinvolti in concerti e produzioni musicali ricevendo un contratto di collaborazione e un compenso commisurato all'impegno richiesto. Ulteriori info nel bando. Leggi tutto...

Agenda
<novembre 2020>
lunmarmergiovensabdom
2627282930311
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30123456
Alta formazione musicale
ACCADEMIA DEL BELCANTO INTERNATIONAL MASTERCLASS
Social Network
Info Contatti
Fondazione Paolo Grassi
via Metastasio 20
74015 Martina Franca (TA)
Email: info@fondazionepaolograssi.it

Telefono: +39 0804306763

Soci Fondatori:
Newsletter
Sì, acconsento al trattamento dei miei dati personali da parte di Fondazione Paolo Grassi o.n.l.u.s per l’invio della newsletter contenente informazioni e aggiornamenti. (Regolamento 2016/679 - GDPR e d.lgs. n.196 del 30/6/2003)


La presente informativa viene resa in ossequio all'art. 13 del Regolamento 2016/679 (GDPR), ai sensi dell'art. 13 del d.lgs. n. 196/2003 (Codice in materia di protezione dei dati personali) agli utenti che accedono al sito web www.fondazionepaolograssi.it ed è relativa a tutti i dati personali trattati secondo le modalità di seguito indicate.


IL TITOLARE DEL TRATTAMENTO

Il Titolare del trattamento dei dati personali raccolti è FONDAZIONE PAOLO GRASSI ONLUS Via Metastasio, 20 – 74015 MARTINA FRANCA (Ta)
P. iva 02754360739


DATI RACCOLTI

I dati personali trattati sono raccolti in quanto forniti direttamente dall'interessato o forniti automaticamente.

I dati forniti direttamente dall'interessato sono tutti i dati personali che siano forniti al Titolare del Trattamento con qualsiasi modalità, direttamente dall'interessato. In particolare sono raccolti e trattati i seguenti dati personali:
- EMAIL

I dati raccolti automaticamente sono i dati di navigazione. Tali dati, pur non essendo raccolti al fine di essere associati all'identità dell'utente, potrebbero indirettamente, mediante elaborazione e associazioni con dati raccolti dal Titolare, consentire la sua identificazione. In particolare:
- Indirizzo IP
- Browser e device di navigazione

In seguito all'invio di newsletter, la piattaforma utilizzata consente di rilevare l'apertura di un messaggio e i clic effettuati all'interno della newsletter stessa, unitamente a dettagli relativi all'ip e al browser/device utilizzati. La raccolta di questi dati è fondamentale per il funzionamento dei sistemi di rinnovo implicito del trattamento (vedi la voce Modalità del Trattamento) e parte integrante dell'operatività della piattaforma di invio.


BASE GIURIDICA E FINALITA' DEL TRATTAMENTO

I dati sono trattati esclusivamente per le finalità per le quali sono raccolti, come di seguito descritte.

Utilizziamo i dati forniti dagli interessati per:


- solo in caso di specifico consenso dell'utente, per permettere l'adesione a servizi specifici e ulteriori quali l'invio di future comunicazioni informative e promozionali via mail o mediante strumenti elettronici.

Il conferimento dei dati elencati nella sezione "Dati Raccolti" è obbligatorio per consentire all'utente di accedere al servizio. Per tale ragione il consenso è obbligatorio e l'eventuale rifiuto al trattamento ovvero il mancato, inesatto o parziale conferimento dei dati potrebbe avere come conseguenza l'impossibilità di una corretta erogazione del servizio.

Il conferimento dei dati per le finalità di invio newsletter per scopi promozionali, informativi o di ricerca è facoltativo ed il rifiuto a prestare il relativo consenso al Trattamento darà luogo all'impossibilità di essere aggiornati circa iniziative commerciali e/o campagne promozionali, di ricevere offerte o altro materiale promozionale e/o di inviare all'utente offerte personalizzate.
FONDAZIONE PAOLO GRASSI ONLUS non fornisce a terze parti nessuna delle informazioni degli utenti senza il loro consenso, salvo ove richiesto dalla legge.

E' in ogni caso esclusa la diffusione e il trasferimento dei dati al di fuori dello spazio UE.


REVOCA DEL CONSENSO

L'interessato può revocare il proprio consenso alla ricezione di comunicazioni promozionali e commerciali immediatamente, inviando richiesta all'indirizzo email INFO@FONDAZIONEPAOLOGRASSI.IT oppure cliccando sull'apposito link di disiscrizione che potrà trovare nel footer di ogni mail promozionale e commerciale ricevuta.


MODALITA' DEL TRATTAMENTO

I dati personali sono trattati con strumenti automatizzati per il tempo strettamente necessario a conseguire gli scopi per cui sono stati raccolti, prevedendo in ogni caso la verifica annuale dei dati conservati al fine di cancellare quelli ritenuti obsoleti, salvo che la legge non preveda obblighi di archiviazione.

Il trattamento dei dati avviene di norma presso la sede della società FONDAZIONE PAOLO GRASSI ONLUS, da personale o collaboratori esterni debitamente designati quali responsabili del trattamento. L'elenco completo dei responsabili del trattamento e degli Incaricati al trattamento dei dati personali può essere richiesto inviando apposita richiesta all'indirizzo email INFO@FONDAZIONEPAOLOGRASSI.IT

L'iscrizione e il trattamento relativo sono ritenuti validi fino alla disiscrizione da parte dell'utente, presente in ogni email, oppure dopo 12 mesi dall'ultima comunicazione di cui abbia evidenza di interazione diretta (click, apertura, risposta).

Specifiche misure di sicurezza sono osservate per prevenire la perdita dei dati, usi illeciti o non corretti ed accessi non autorizzati.


DIRITTI DELL'INTERESSATO

Ai sensi dell'art. 7 del Codice della Privacy e dell'art. 13 GDPR ciascun utente ha diritto di ottenere la conferma dell'esistenza o meno dei suoi dati personali, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intellegibile.

In particolare, l'interessato ha diritto di ottenere da FONDAZIONE PAOLO GRASSI ONLUS l'indicazione:

1. dell'origine dei dati personali;
2. della finalità e delle modalità di trattamento;
3. della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l'ausilio di strumenti elettronici/informatici;
4. gli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e delrappresentante designato;
5. dei soggetti e delle categorie di soggetti ai quali i dati possono esserecomunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.

Inoltre l'interessato ha diritto di ottenere da FONDAZIONE PAOLO GRASSI ONLUS

1. l'aggiornamento, la rettificazione ovvero l'integrazione dei propri dati;
2. la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge;
3. l'accesso ai propri dati e cioè la conferma che sia o meno in corso un trattamento didati personali che lo riguardano;
4. la limitazione del trattamento,
5. la portabilità del dato, cioè il diritto di ricevere in formato strutturato i dati personali che lo riguardano;
6. diritto di reclamo all'Autorità di controllo.

Infine l'interessato ha il diritto di opporsi, in tutto o in parte, per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorché pertinenti allo scopo della raccolta. In particolare l'interessato ha il diritto di opporsi al trattamento di dati personali che lo riguardano ai fini di invio di materiale pubblicitario commerciale o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale. Le richieste di cui ai punti precedenti dovranno essere inviate via email all'indirizzo INFO@FONDAZIONEPAOLOGRASSI.IT


AGGIORNAMENTI E MODIFICHE

FONDAZIONE PAOLO GRASSI ONLUS si riserva il diritto di modificare, integrare o aggiornare periodicamente la presente Informativa in ossequio alla normativa applicabile o ai provvedimenti adottati dal Garante per la Protezione dei dati personali.

Le suddette modifiche o integrazioni saranno portate a conoscenza degli interessati mediante link alla pagina di Privacy Policy presente nel sito web e saranno comunicate direttamente agli interessati a mezzo email.

Invitiamo gli utenti a prendere visione della Privacy Policy con regolarità, per verificare l'Informativa aggiornata e decidere se continuare o meno ad usufruire dei servizi offerti.