PostHeaderIcon TRA LA CARNE E IL CIELO

 

TRA LA CARNE E IL CIELO

Progetto Speciale MIC 2022. Concerti e approfondimenti in occasione dei 100 anni dalla nascita di Pier Paolo Pasolini


"Bach è l’autore che amo di più, un po' per motivi irrazionali, un po' perché per me la musica di Bach è la musica in sé, la musica in assoluto"

Pier Paolo Pasolini

La Fondazione Paolo Grassi, in occasione dei 100 anni dalla nascita di Pier Paolo Pasolini presenta il progetto speciale "Tra la carne e il cielo": un ciclo di otto produzioni musicali, concerti e approfondimenti da realizzare nel corso del 2022 in un viaggio di dieci serate alla scoperta delle sue idee e degli artisti che lo hanno influenzato e ispirato, attraverso una lettura inedita atta a spiegare la forza espressiva della musica in rapporto alla parola nel pensiero musicale di Pasolini.
Nel centenario della nascita la figura di Pier Paolo Pasolini – di cui impressionano la quantità, la qualità, la molteplicità stilistica delle sue creazioni, in una vita breve – si impone come peculiare nella storia civile italiana e riconoscibile a livello internazionale per le tematiche che la sua opera ha complessivamente espresso. Figura tra le più dibattute ed emblematiche del suo tempo, Pasolini rappresenta ancora oggi un punto fermo della cultura italiana e internazionale, grazie alla sua capacità di leggere e anticipare le trasformazioni della società contemporanea che ne fanno un artista tuttora originale e di grande attualità. Pasolini non credeva alla separazione delle discipline artistiche: è stato scrittore, poeta, saggista, drammaturgo, regista cinematografico, pittore. Per un’istituzione che opera nel campo dello spettacolo musicale, quale è la Fondazione Paolo Grassi, il centenario della nascita è l’occasione per ricordare e ribadire l’importanza della musica nella sua formazione e nelle sue opere.

Perché Bach? Lo spiega lo stesso Pasolini in uno scritto dedicato al compositore che era il più presente nella sua ampia discoteca privata e nel quale ricorda il periodo degli studi violinistici e dunque del suo primo incontro con quella musica: “Bach rappresentò per me, in quei mesi, la più forte e completa distrazione; rivedo ogni rigo, ogni nota di quella musica; risento la leggera emicrania che mi prendeva subito dopo le prime note, per lo sforzo che mi costava quell’ostinata attenzione del cuore e della mente. La piccola stanza spariva, sommersa dall’argento freddissimo e ardentissimo del Siciliano: io lo ascoltavo e lo svisceravo, particolare per particolare. Ogni volta che lo riudivo mi metteva, con la sua tenerezza e il suo strazio, davanti a quel contenuto: il contenuto di una lotta, cantata infinitamente, tra la Carne e il Cielo. Come parteggiavo per la Carne!”.
Ecco, nell’immediatezza di una semplicità così assoluta e ferma, di una disarmata sincerità, il motivo della scelta di incentrare sulla musica di Bach il progetto “Tra la carne e il cielo”. Declinando in modo articolato il rapporto di Pasolini con la produzione bachiana, e sviluppando, con nuove creazioni e nella vitalità rivelatrice della parola e del canto affiancati alla musica, gli spunti che la sua produzione letteraria e poetica offre a noi, oggi e certamente per molto tempo a venire, ancora. Al fine di approfondire questo rapporto fatto di affinità e contrasti, la Fondazione Paolo Grassi ha articolato una programmazione artistica e culturale eterogenea, originale e di grande prestigio. Ricchezza linguistica, precisione di termini musicali, sensibilità all’ascolto, sincerità autobiografica: è questo lo spunto vitale del progetto. La contemporaneità universale della musica di Bach, l’amore appassionato che ha nutrito per lei un protagonista italiano della vita culturale internazionale del Novecento e del nostro tempo. Tantissimi gli spunti di riflessione critica su tematiche sociali e di attualità, che saranno oggetto di conversazioni e incontri di approfondimento a cura di esperti, artisti, musicologi, antropologi, drammaturghi e storici dell’arte.

Sempre più forte la volontà di consolidare il percorso di collaborazione con le più importanti realtà culturali pugliesi di riconosciuto valore artistico e di incentivare la collaborazione tra soggetti pubblici e privati, in una logica di rete territoriale organica e stabile, nel segno della musica, del teatro e dei valori architettonici, storici e paesaggistici, che connette: l’Associazione Orchestra Della Magna Grecia di Taranto, il Museo Archeologico Nazionale MarTa di Taranto, la Fondazione Museo Pino Pascali di Polignano a Mare, la Fondazione “Giuseppe di Vagno” di Conversano, il Teatro Kismet di Bari e i Comuni di Martina Franca, Crispiano, Conversano e Bari. Significativa, inoltre, la coproduzione con il lo storico e prestigioso Teatro Luciano Pavarotti di Modena.

Il progetto porrà in contatto artisti affermati di fama internazionale e nuovi talenti della scena musicale pugliese, italiana e internazionale, con un pubblico variegato e sempre più ampio, da formare e far appassionare alla musica e all’arte.

I biglietti saranno presto disponibili presso la Fondazione Paolo Grassi e online su VivaTicket.

CALENDARIO CONCERTI:

- 29 maggio 2022, ore 19.00 - Auditorium della Fondazione Paolo Grassi: “Il clavicembalo ben temperato - Libro I” di Johann Sebastian Bach con Varvara Nepomnyashchaya (pianoforte);

- 16 settembre 2022, ore 19.30 - Masseria Francesca a Crispiano (TA): “Volgar’eloquio” con l’Orchestra Multietnica La Répétition di Claudio Prima;

-19 settembre 2022, ore 21.30 - Giardino dei limoni nel Monastero di San Benedetto a Conversano (BA) in occasione del festival Lectorinfabula: “Un frammento di canto d’amore. Pier Paolo Pasolini – Johann Sebastian Bach” con Sara Pastine (violino) e Sandro Cappelletto (voce recitante);

- 25 settembre 2022, ore 19.30 - Auditorium della Fondazione Paolo Grassi: “L’arte della fuga” di Johann Sebastian Bach con Konstantin Lifschitz (pianoforte);

- 30 settembre 2022, ore 19.30 - Auditorium della Fondazione Paolo Grassi: "Contrapposizioni: Bach vs Hindemith" con Sofya Gandilyan (clavicembalo) e Oxana Shevchenko (pianoforte);

- 15 ottobre 2022, ore 18.30 - Auditorium della Fondazione Paolo Grassi: “Il clavicembalo ben temperato - Libro II” di Johann Sebastian Bach con Varvara Nepomnyashchaya (pianoforte);

- 28 ottobre 2022, ore 19.00 - Museo Archeologico Nazionale MarTA a Taranto: Concerto del Quartetto Adorno;

- 18 novembre 2022, ore 19.00 - Museo Pino Pascali di Polignano a Mare // 19 novembre 2022, ore 19.00 - Auditorium della Fondazione Paolo Grassi: “Variazioni Goldberg” di Johann Sebastian Bach con Liubov Gromoglasova (pianoforte) e Sandro Cappelletto (voce narrante);

- 5 dicembre 2022, ore 20.30 - Teatro Verdi di Martina Franca: “Tra la carne e il cielo” con Lidia Fridman (soprano), Alessandro Mastracci (violoncello), Francesco Libetta (pianoforte), Marco Bellocchio (voce recitante), Orchestra della Magna Grecia, Alejandra Urrutia (direttrice d’orchestra);

- 8 dicembre 2022, ore 21.00 - Teatro Kismet di Bari: “Profezia”, musica di Matteo D'Amico, libretto di Sandro Cappelletto. Con Alessandra Arcangeli e Sandro Cappelletto (voci recitanti), Enzo e Lorenzo Mancuso (interventi vocali e strumentali), Michaela Bilikova (violino), Stefano Borghi (clarinetto), Silvia Chiesa (violoncello), Sara Convertino (fisarmonica - bayan). Coproduzione con il Teatro Luciano Pavarotti di Modena.

CONVERSAZIONI E FILM:

ore 19.00 - Auditorium della Fondazione Paolo Grassi

- 17 settembre 2022: Presentazione del libro "Alan Lomax in Valle d'Itria" di Donato Fumarola;

- 29 ottobre: "Oltre Bach. Pasolini e la canzone (amata con molta parsimonia)" Conversazione con Ricardo Bertoncelli;

- 10 novembre: Proiezione del film "Medea" (1969) di Pier Paolo Pasolini. Conversazione di Angela Maria Centrone con Silvia Risola;

- 20 novembre: Proiezione del film "Che cosa sono le nuvole" (1968) di Pier Paolo Pasolini. Conversazione di Angela Maria Centrone con Riccardo Bertoncelli;

- 15 dicembre: Proiezione del film "Uccellacci e uccellini" (1966) di Pier Paolo Pasolini. Conversazione di Angela Maria Centrone con Antonella Lovecchio.

 

QUANDO: Da maggio a dicembre 2022

 

 

 

Ultime notizie

Lunedì 5 dicembre 2022 ore 20.30, Teatro Verdi di Martina Franca
“Tra la carne e il cielo” al Teatro Verdi

Lunedì 5 dicembre alle ore 20.30 nella storica cornice del Teatro Verdi di Martina Franca è in programma il penultimo appuntamento della rassegna dedicata a Pasolini e organizzata dalla Fondazione Paolo Grassi. Un concerto di grande prestigio che vede protagonista l'Orchestra della Magna Grecia, diretta per l'occasione dalla direttrice cilena Alejandra Urrutia con il soprano Lidia Fridman, il violoncellista Alessandro Mastracci e il pianista Francesco Libetta, con la voce recitante di Marco Bellocchio. I biglietti sono già in vendita su Vivaticket, nei punti vendita Vivaticket e presso la Fondazione Paolo Grassi. Leggi tutto...

Domenica 27 novembre 2022 ore 11.30, Auditorium della Fondazione Paolo Grassi
“Pas de deux” Ciura-Chiarelli

Domenica 27 novembre alle ore 11.30 nell'Auditorium della Fondazione Paolo Grassi è in programma il concerto di due giovani talenti pugliesi, la violinista Cristina Ciura e il pianista Carmine Chiarelli che proporranno al pubblico un programma dedicato a compositori del panorama musicale francese. L'ingresso è a pagamento. Biglietto intero 5 euro (+10% di prevendita) Leggi tutto...

Venerdì 18 novembre, ore 19.00 Museo di arte contemporanea Pino Pascali di Polignano a Mare - Sabato 19 novembre, ore 19.00 Auditorium della Fondazione Paolo Grassi
Variazioni Goldberg

Prosegue il progetto "Tra la carne e il cielo" dedicato a Pasolini con un doppio appuntamento venerdì 18 novembre alle 19.00 al Museo di arte contemporanea Pino Pascali di Polignano a Mare e sabato 19 novembre alle 19.00 nell'Auditorium della Fondazione Paolo Grassi. Il pianoforte di Liubov Gromoglasova e il racconto di Sandro Cappelletto ci accompagneranno durante l'ascolto di un capolavoro antico di tre secoli e intatto nella sua bellezza: le Variazioni Goldberg di Bach. Ingresso a pagamento. Leggi tutto...

dal 16 al 18 dicembre 2022
Masterclass Orazio Sciortino

La Masterclass del Maestro Orazio Sciortino è rivolta a studenti di conservatorio o scuole di musica e a musicisti (professionisti e non) di qualunque nazionalità senza limiti di età. È possibile partecipare anche in qualità di uditori. Le lezioni si svolgeranno nella sede della Fondazione Paolo Grassi dal 16 al 18 dicembre 2022. La quota di frequenza è pari a 150,00 € da versare entro il 12 dicembre 2022. Leggi tutto...

SCADENZA ISCRIZIONI: 30 novembre 2022
Concorso Pasolini 100

La Fondazione Paolo Grassi di Martina Franca bandisce il Concorso Pier Paolo Pasolini 100, riservato agli studenti delle scuole secondarie superiori di II grado di Martina Franca, quale progetto educativo finalizzato alla valorizzazione delle capacità creative e critiche degli studenti, chiamati a realizzare opere di vario genere (scrittura e arti visive) sugli argomenti che ispirarono la molteplice opera di Pier Paolo Pasolini nel centenario della sua nascita. Gli studenti possono partecipare al concorso individualmente o in gruppo e la partecipazione è gratuita. Sono previsti premi in denaro. SCADENZA ISCRIZIONI: 30 novembre 2022. Leggi tutto...

Scadenza iscrizioni: 5 febbraio 2023
Accademia del Belcanto 2023

Sono aperte le iscrizioni per l'A.A. 2023 ai corsi di alto perfezionamento per cantanti lirici dell'Accademiadel Belcanto "Rodolfo Celletti", organizzata dalla Fondazione Paolo Grassi in collaborazione con il Festival della Valle d'Itria e la direzione di Sebastian F. Schwarz e Fabio Luisi. Già sostenuta dal MIBACT attraverso il FUS, l'Accademia "Celletti" è una delle nove realtà italiane ad aver ottenuto dalla Direzione Generale Biblioteche e Istituti Culturali del Ministero per i beni e le attività culturali il riconoscimento di "Scuola di eccellenza nazionale operante nell'ambito dell'altissima formazione musicale" (D. M. n. 433 del 15/10/2018, in attuazione dell'art.1 della Legge 2015 del 2017). Per l'anno 2023 sono previste tre sessioni di studio: PRIMA SESSIONE dal 26 aprile al 7 maggio 2023; SECONDA SESSIONE dal 10 al 25 giugno 2023; TERZA SESSIONE dal 23 ottobre al 4 novembre 2023. A queste giornate di studio si aggiungeranno le fasi di work-experience durante il 49° Festival della Valle d'Itria e in concerti e produzioni musicali della Fondazione Paolo Grassi. SCADENZA ISCRIZIONI: 5 febbraio 2023. AUDIZIONI: Berlino 27 e 28 febbraio 2023; Martina Franca 4 - 6 marzo 2023; Siviglia 13 marzo 2023. Leggi tutto...

SCADENZA DOMANDE: 31 OTTOBRE 2022
Avviso Ufficio Stampa

La Fondazione Paolo Grassi rende noto che è indetta una manifestazione d'interesse volta ad individuare un soggetto idoneo a cui affidare i servizi di ufficio stampa e comunicazione per la programmazione artistica della Fondazione e del Festival della Valle d'Itria per il biennio 2023-24. Scadenza per la presentazione delle domande: 31 ottobre 2022. Leggi tutto...

SCADENZA DOMANDE: 31 OTTOBRE 2022
Avviso Marketing

La Fondazione Paolo Grassi rende noto che è indetta una manifestazione d'interesse volta ad individuare un soggetto idoneo a cui affidare i servizi di marketing, audience development e raccolta fondi per sostenere finanziariamente la programmazione artistica della Fondazione e del Festival della Valle d'Itria per il biennio 2023-24. Scadenza per la presentazione delle domande: 31 ottobre 2022. Leggi tutto...

da ottobre 2022 a giugno 2023
Scuola di musica 2022/23

Ripartono da ottobre 2022 i corsi della Scuola di Musica della Fondazione Paolo Grassi. In programma per l'anno scolastico 2022/2023 corsi di: PROPEDEUTICA MUSICALE per bambini dai 3 ai 6 anni; CORO DI VOCI BIANCHE per bambini e ragazzi dai 6 ai 14 anni (in gruppi differenziati in base all'età); CORSI DI STRUMENTO MUSICALE: violino, violoncello, flauto, chitarra, pianoforte e canto per bambini e ragazzi dai 6 anni in su; CORSI DI FORMAZIONE PRE-ACCADEMICA e CORSI PROPEDEUTICI di violino, violoncello, flauto, chitarra, pianoforte e canto lirico in convenzione con il Conservatorio "Tito Schipa" di Lecce. Leggi tutto...

Da maggio a dicembre 2022
TRA LA CARNE E IL CIELO

In occasione dei 100 anni dalla nascita di Pier Paolo Pasolini la Fondazione Paolo Grassi presenta il progetto speciale "Tra la carne e il cielo": un ciclo di otto produzioni musicali, concerti e approfondimenti da realizzare nel corso del 2022 in un viaggio alla scoperta delle sue idee e degli artisti che lo hanno influenzato e ispirato, attraverso una lettura inedita atta a spiegare la forza espressiva della musica in rapporto alla parola nel pensiero musicale di Pasolini. Leggi tutto...

Agenda
<novembre 2022>
lunmarmergiovensabdom
31123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
2829301234
567891011
Alta formazione musicale
ACCADEMIA DEL BELCANTO INTERNATIONAL MASTERCLASS
Social Network
Info Contatti
Fondazione Paolo Grassi
via Metastasio 20
74015 Martina Franca (TA)
Email: info@fondazionepaolograssi.it

Telefono: +39 0804306763

Soci Fondatori:
Newsletter
Sì, acconsento al trattamento dei miei dati personali da parte di Fondazione Paolo Grassi o.n.l.u.s per l’invio della newsletter contenente informazioni e aggiornamenti. (Regolamento 2016/679 - GDPR e d.lgs. n.196 del 30/6/2003)


La presente informativa viene resa in ossequio all'art. 13 del Regolamento 2016/679 (GDPR), ai sensi dell'art. 13 del d.lgs. n. 196/2003 (Codice in materia di protezione dei dati personali) agli utenti che accedono al sito web www.fondazionepaolograssi.it ed è relativa a tutti i dati personali trattati secondo le modalità di seguito indicate.


IL TITOLARE DEL TRATTAMENTO

Il Titolare del trattamento dei dati personali raccolti è FONDAZIONE PAOLO GRASSI ONLUS Via Metastasio, 20 – 74015 MARTINA FRANCA (Ta)
P. iva 02754360739


DATI RACCOLTI

I dati personali trattati sono raccolti in quanto forniti direttamente dall'interessato o forniti automaticamente.

I dati forniti direttamente dall'interessato sono tutti i dati personali che siano forniti al Titolare del Trattamento con qualsiasi modalità, direttamente dall'interessato. In particolare sono raccolti e trattati i seguenti dati personali:
- EMAIL

I dati raccolti automaticamente sono i dati di navigazione. Tali dati, pur non essendo raccolti al fine di essere associati all'identità dell'utente, potrebbero indirettamente, mediante elaborazione e associazioni con dati raccolti dal Titolare, consentire la sua identificazione. In particolare:
- Indirizzo IP
- Browser e device di navigazione

In seguito all'invio di newsletter, la piattaforma utilizzata consente di rilevare l'apertura di un messaggio e i clic effettuati all'interno della newsletter stessa, unitamente a dettagli relativi all'ip e al browser/device utilizzati. La raccolta di questi dati è fondamentale per il funzionamento dei sistemi di rinnovo implicito del trattamento (vedi la voce Modalità del Trattamento) e parte integrante dell'operatività della piattaforma di invio.


BASE GIURIDICA E FINALITA' DEL TRATTAMENTO

I dati sono trattati esclusivamente per le finalità per le quali sono raccolti, come di seguito descritte.

Utilizziamo i dati forniti dagli interessati per:


- solo in caso di specifico consenso dell'utente, per permettere l'adesione a servizi specifici e ulteriori quali l'invio di future comunicazioni informative e promozionali via mail o mediante strumenti elettronici.

Il conferimento dei dati elencati nella sezione "Dati Raccolti" è obbligatorio per consentire all'utente di accedere al servizio. Per tale ragione il consenso è obbligatorio e l'eventuale rifiuto al trattamento ovvero il mancato, inesatto o parziale conferimento dei dati potrebbe avere come conseguenza l'impossibilità di una corretta erogazione del servizio.

Il conferimento dei dati per le finalità di invio newsletter per scopi promozionali, informativi o di ricerca è facoltativo ed il rifiuto a prestare il relativo consenso al Trattamento darà luogo all'impossibilità di essere aggiornati circa iniziative commerciali e/o campagne promozionali, di ricevere offerte o altro materiale promozionale e/o di inviare all'utente offerte personalizzate.
FONDAZIONE PAOLO GRASSI ONLUS non fornisce a terze parti nessuna delle informazioni degli utenti senza il loro consenso, salvo ove richiesto dalla legge.

E' in ogni caso esclusa la diffusione e il trasferimento dei dati al di fuori dello spazio UE.


REVOCA DEL CONSENSO

L'interessato può revocare il proprio consenso alla ricezione di comunicazioni promozionali e commerciali immediatamente, inviando richiesta all'indirizzo email INFO@FONDAZIONEPAOLOGRASSI.IT oppure cliccando sull'apposito link di disiscrizione che potrà trovare nel footer di ogni mail promozionale e commerciale ricevuta.


MODALITA' DEL TRATTAMENTO

I dati personali sono trattati con strumenti automatizzati per il tempo strettamente necessario a conseguire gli scopi per cui sono stati raccolti, prevedendo in ogni caso la verifica annuale dei dati conservati al fine di cancellare quelli ritenuti obsoleti, salvo che la legge non preveda obblighi di archiviazione.

Il trattamento dei dati avviene di norma presso la sede della società FONDAZIONE PAOLO GRASSI ONLUS, da personale o collaboratori esterni debitamente designati quali responsabili del trattamento. L'elenco completo dei responsabili del trattamento e degli Incaricati al trattamento dei dati personali può essere richiesto inviando apposita richiesta all'indirizzo email INFO@FONDAZIONEPAOLOGRASSI.IT

L'iscrizione e il trattamento relativo sono ritenuti validi fino alla disiscrizione da parte dell'utente, presente in ogni email, oppure dopo 12 mesi dall'ultima comunicazione di cui abbia evidenza di interazione diretta (click, apertura, risposta).

Specifiche misure di sicurezza sono osservate per prevenire la perdita dei dati, usi illeciti o non corretti ed accessi non autorizzati.


DIRITTI DELL'INTERESSATO

Ai sensi dell'art. 7 del Codice della Privacy e dell'art. 13 GDPR ciascun utente ha diritto di ottenere la conferma dell'esistenza o meno dei suoi dati personali, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intellegibile.

In particolare, l'interessato ha diritto di ottenere da FONDAZIONE PAOLO GRASSI ONLUS l'indicazione:

1. dell'origine dei dati personali;
2. della finalità e delle modalità di trattamento;
3. della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l'ausilio di strumenti elettronici/informatici;
4. gli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e delrappresentante designato;
5. dei soggetti e delle categorie di soggetti ai quali i dati possono esserecomunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.

Inoltre l'interessato ha diritto di ottenere da FONDAZIONE PAOLO GRASSI ONLUS

1. l'aggiornamento, la rettificazione ovvero l'integrazione dei propri dati;
2. la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge;
3. l'accesso ai propri dati e cioè la conferma che sia o meno in corso un trattamento didati personali che lo riguardano;
4. la limitazione del trattamento,
5. la portabilità del dato, cioè il diritto di ricevere in formato strutturato i dati personali che lo riguardano;
6. diritto di reclamo all'Autorità di controllo.

Infine l'interessato ha il diritto di opporsi, in tutto o in parte, per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorché pertinenti allo scopo della raccolta. In particolare l'interessato ha il diritto di opporsi al trattamento di dati personali che lo riguardano ai fini di invio di materiale pubblicitario commerciale o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale. Le richieste di cui ai punti precedenti dovranno essere inviate via email all'indirizzo INFO@FONDAZIONEPAOLOGRASSI.IT


AGGIORNAMENTI E MODIFICHE

FONDAZIONE PAOLO GRASSI ONLUS si riserva il diritto di modificare, integrare o aggiornare periodicamente la presente Informativa in ossequio alla normativa applicabile o ai provvedimenti adottati dal Garante per la Protezione dei dati personali.

Le suddette modifiche o integrazioni saranno portate a conoscenza degli interessati mediante link alla pagina di Privacy Policy presente nel sito web e saranno comunicate direttamente agli interessati a mezzo email.

Invitiamo gli utenti a prendere visione della Privacy Policy con regolarità, per verificare l'Informativa aggiornata e decidere se continuare o meno ad usufruire dei servizi offerti.