PostHeaderIcon QUADERNI DELLA FONDAZIONE PAOLO GRASSI - Numero 7

 

QUADERNI DELLA FONDAZIONE PAOLO GRASSI - Numero 7

Quaderni della Fondazione Paolo Grassi – Materiali di Teatro
"Quale trasparenza per i soggetti che operano nello spettacolo dal vivo? Suggerimenti e soluzioni per cogliere le opportunità di reputazione, innovazione e miglioramento organizzativo oltre l’adempimento normativo."
A cura di: Maria Scinicariello e Irene Salerno, premessa del Prof. Luciano Hinna
Numero 7 - Anno 2017
Schena Editore
€ 15,00

Dalla premessa del Prof. LUCIANO HINNA [Universitas Mercatorum di Roma]
LA DOMANDA DI FONDO: QUALE TRASPARENZA PER LO SPETTACOLO DAL VIVO?
Perché siamo qui a parlare di trasparenza per gli enti che operano nello spettacolo dal vivo? Questa è la prima domanda che, ormai più di due anni fa, ci siamo posti in sede AGIS all’indomani della determinazione ANAC n.8 del 17 giugno 2015, con la quale gli enti controllati, partecipati e finanziati da amministrazioni pubbliche sono stati inseriti nel perimetro di applicazione delle norme per l’anticorruzione e la trasparenza.
La risposta è semplice e ovviamente non risente delle reazioni a caldo ma consente analisi a freddo e suffragate dall’analisi empirica di situazioni e casi concreti.
Le organizzazioni operanti nel settore dello spettacolo dal vivo, controllate, partecipate e/o finanziate dallo Stato e dagli enti locali, sono state investite con la legge 190/2012 da una serie di obblighi di trasparenza. Inizialmente, l’applicazione era limitata ad alcuni commi dell’art.1 della legge 190/2012, senza distinzione tra società partecipate e società controllate; successivamente, date le criticità attuative e le difficoltà interpretative – ostacolo ad una corretta applicazione delle regole della trasparenza – sono intervenute alcune correzioni che hanno allargato il perimetro di applicazione a tutti quei soggetti che, indipendentemente dalla loro veste giuridica, perseguono finalità di interesse pubblico e/o utilizzano risorse pubbliche. L’ampliamento ha interessato anche l’ambito oggettivo di applicazione, estendendo ai suddetti soggetti gli obblighi di pubblicazione previsti anche nel decreto legislativo 33/2013. Tutto ciò ha determinato, nell’ambito del settore dello spettacolo dal vivo, un’applicazione indifferenziata degli obblighi di trasparenza, dai grandi teatri alle piccole associazioni, con conseguenti difficoltà operative e ricadute gestionali collegate alla dimensione organizzativa, alla governance e alla tipologia di attività. L’ANAC ha agito nella giusta convinzione che la trasparenza è l’anticorpo della corruzione, ma nel contempo ha assunto l’errato presupposto che le innumerevoli e variegate realtà facenti parte del mondo dello spettacolo dal vivo avessero le stesse caratteristiche delle oltre ottomila partecipazioni degli enti locali.
Non è così: le differenze ci sono e sono grandi e numerose. Le amministrazioni non sono tutte uguali ed anche nell’ambito della stessa categoria ci sono “i diversi tra i diversi”: è sufficiente guardare dentro il comparto delle cosiddette partecipazioni – perché gli enti dello spettacolo dal vivo sono assimilati alle partecipazioni degli enti locali – per rendersene conto. Spesso ci sono enti non operativi, a volte hanno un numero di consiglieri superiore a quello dei dipendenti, alcuni sono in perdita strutturale da sempre e quando operano assomigliano a macchine mangia soldi di denaro pubblico, altri sono frequentemente al centro di scandali e processi per corruzione, per appalti truccati, per assunzioni pilotate, per disservizi. Qualche giornalista afferma che esse rappresentano il solito pascolo libero della cattiva politica, degli imprenditori predatori e dei sindacati che hanno tradito il loro nobile mandato sociale difendendo l’indifendibile o facendo finta di non vedere ciò che è era sotto gli occhi di tutti: l’illegalità.
Fortunatamente non tutte le partecipazioni di enti pubblici sono così: non sono molte, ma ne esistono di eccellenti, organismi che creano valore sociale, che danno servizi di prima qualità che il libero mercato non è in grado di offrire e, in aggiunta, così come si diceva una volta, offerti a “prezzi politici” e che incontrano il consenso dell’opinione pubblica. Tra questi enti ci sono, come già detto, anche “i diversi tra i diversi”, ossia quelli che producono cultura, che, ancor prima della trasparenza, costituisce l’anticorpo più forte della illegalità; sono quelli che creano il PIL culturale che sta a monte di quello sociale e che insieme rappresentano il presupposto per creare il PIL economico. Lì dentro ci sono gli enti dello spettacolo dal vivo. Ma se ci si ferma al semplice contenitore giuridico per marcare le differenze si commette un grande errore di progettazione istituzionale: è come assimilare la scimmia all’uomo dal momento che i loro DNA si differenziano solo per il tre per cento, ma è evidente che la differenza è notevole e va ben al di là della possibilità dell’opponenza del pollice alle dita della mano.
La legge, comunque è uguale per tutti, come si legge nelle aule di tribunale, e ciò è vero e giusto nel momento in cui le norme si limitano a dare delle cornici concettuali e dei principi generali; quando entrano nei dettagli – e in materia di trasparenza come vedremo ciò è avvenuto in maniera pressante – sottovalutare le specificità dei diversi destinatari mina la possibilità di perseguire le finalità stesse per le quali le norme sono state emanate. [...]

 

 

 

 

Ultime notizie

Venerdì 27 aprile 2018, ore 19.00 - Park Hotel San Michele (Martina Franca, TA)
Lions Club per il Belcanto

Venerdì 27 aprile 2018 alle ore 19.00 presso il Park Hotel San Michele a Martina Franca, la Fondazione Paolo Grassi e Lions Club Martina Franca Host presentano un concerto di belcanto per pianoforte e voci a cura della nuova classe di allievi dell'Accademia "Rodolfo Celletti". In programma arie scelte dalle opere di Mozart, Donizetti, Monteverdi, Cherubini, Rossini e Verdi. [Ingresso libero] Leggi tutto...

Giovedì 26 aprile 2018, ore 19.30 - Auditorium della Fondazione Paolo Grassi
A tutto Rossini!

Giovedì 26 aprile alle ore 19.30 nell'Auditorium della Fondazione Paolo Grassi è in programma la presentazione del libro "A TUTTO ROSSINI!" ideato e autoprodotto dalla Fondazione Paolo Grassi in collaborazione con gli studenti della classe IV BL del Liceo Classico "Tito Livio" nell'ambito dell'annuale percorso di alternanza Scuola-Lavoro. La ricerca sui testi presenti nella bibliomediateca teatrale-musicale della Fondazione Paolo Grassi ha ispirato e guidato gli studenti verso una ri-scrittura della biografia di Gioachino Rossini del tutto originale. Un omaggio dovuto al "Padre del Belcanto" nell'anno in cui ricorre il 150° anniversario della morte. Leggi tutto...


Accademia del Belcanto "Rodolfo Celletti": al via i corsi per l'Anno Accademico 2018

Al via dal 18 aprile 2018 i corsi di alto perfezionamento per cantanti lirici e maestri collaboratori organizzati all'interno dell'Accademia del Belcanto “Rodolfo Celletti”, promossa dalla Fondazione Paolo Grassi di Martina Franca in collaborazione con il Festival della Valle d'Itria. Eccellenza nazionale nel settore dell'alta formazione musicale, l'Accademia "Celletti" vanta il prestigioso riconoscimento del MiBACT e la direzione musicale del M° Fabio Luisi. Selezionati tra Firenze, Martina Franca e Milano i quindici cantanti ammessi ai corsi per l'A.A. 2018. Circa un centinaio i candidati che hanno partecipato alle audizioni, svoltesi in tre date differenti tra febbraio e aprile. La rosa dei cantanti ammessi conferma la dimensione internazionale dell’Accademia del Belcanto, con allievi under35 provenienti da varie città d'Italia, ma anche d'Europa, Asia, America e Australia. La prima sessione di studio terminerà il prossimo 28 aprile. In questo dieci giorni i nuovi allievi avranno modo di lavorare sulla prassi e la tecnica del belcanto con artisti e docenti di fama internazionale. Gli allievi torneranno a Martina Franca dal prossimo 6 giugno per la seconda intensa sessione che li preparerà alla work experience all'interno della prossima edizione del Festival della Valle d'Itria. Leggi tutto...


Accademia del Belcanto "Rodolfo Celletti": esito audizioni cantanti [A.A.2018]

Selezionati tra Firenze, Martina Franca e Milano i quindici cantanti ammessi ai corsi dell'Accademia del Belcanto "Rodolfo Celletti per l'A.A. 2018. Circa un centinaio i candidati che hanno partecipato alle audizioni, svoltesi in tre date differenti tra febbraio e aprile. La lista dei cantanti ammessi conferma la dimensione internazionale dell’Accademia del Belcanto, con allievi under35 provenienti da varie città d'Italia, ma anche d'Europa, Asia, America e Australia. Al via i corsi di alto perfezionamento per cantanti lirici e maestri collaboratori da mercoledì 18 aprile per la prima intensa sessione di studio. Leggi tutto...

Lunedì 16 aprile 2018, ore 19.30 - Auditorium Fondazione Paolo Grassi
Incontro con F.Frezza

Lunedì 16 aprile 2018 alle ore 19.30 l'Auditorium della Fondazione Paolo Grassi ospita Fulvio Frezza per la presentazione del suo ultimo libro dal titolo "Vento nel vento. Dieci anni di Lucio Battisti e Giulio Rapetti" [Edizioni Florestano]. L'evento, organizzato in collaborazione con il Presidio del Libro, vedrà la partecipazione di Agostino Convertino, che dialogherà con l’autore. Pasquale Mega interpreterà al pianoforte alcuni celebri brani di Battisti e Mogol in chiave jazz, mentre a Carlo Dilonardo sarà affidata la lettura di brani selezionati dal libro. Leggi tutto...

Martedì 10 aprile 2018, ore 20.30 - Teatro Paolo Grassi (Cisternino)
Antigone al Teatro Paolo Grassi

Martedì 10 aprile 2018 alle ore 20.30 presso il Teatro Paolo Grassi di Cisternino è in programma un'impedibile lezione-spettacolo dedicata all'Antigone di Sofocle a cura dell'Accademia d’arte del dramma antico e dall'Istituto INDA di Siracusa. La tappa pugliese dello spettacolo è stata resa possibile attraverso il progetto di Alternanza Scuola-Lavoro sviluppato dalle classi 2ªA e 2ªB del Liceo Classico “Tito Livio” di Martina Franca all'interno della Fondazione Paolo Grassi. I liceali si sono occupati non soltanto dell'aspetto promozionale dell'evento, ma anche dalla parte logistica e amministrativa concernente la realizzazione dello spettacolo, riuscendo - tra le altre cose - ad ottenere il patrocinio dei comuni di Martina Franca e Cisternino e la sponsorizzazione della ditta Happy Casa. Leggi tutto...

Lunedì 26 marzo 2018, ore 19.00 - Auditorium Fondazione Paolo Grassi
ANTIGONE'S REWORK

Lunedì 26 marzo 2018 alle ore 19.00 l’Auditorium della Fondazione Paolo Grassi ospita lo spettacolo “Antigone’s rework”, lavoro conclusivo del progetto di Alternanza Scuola-Lavoro sviluppato durante l'anno scolastico corrente dalle classi 2ªA e 2ªB del Liceo Classico “Tito Livio” di Martina Franca all'interno della Fondazione Paolo Grassi. Gli studenti si sono cimentati in un adattamento della celebre tragedia sofoclea “Antigone”, che hanno studiato e approfondito anche in vista dell'omonimo spettacolo che l'Istituto nazionale del dramma antico di Siracusa (meglio conosciuto come Istituto INDA) metterà in scena il 10 e 11 aprile al Teatro Paolo Grassi di Cisternino. Leggi tutto...

Dal 20 marzo all'8 aprile 2018 a Palazzo Ducale
Mostra dedicata a G.De Vito

Comune di Martina Franca, Ecomuseo di Valle d’Itria e Fondazione Paolo Grassi presentano la mostra: “Gioconda De Vito, la voce del violino nel mondo”. Fotografie, oggetti personali della celebre violinista martinese e preziosi documenti d'archivio saranno esposti dal 20 marzo all'8 aprile 2018 nelle sale nobili di Palazzo Ducale. Inaugurazione: martedì 20 marzo 2018 alle ore 18.00. Leggi tutto...

Audizioni: 19 aprile 2018
Corso Maestri Collaboratori 2018

La direzione della Fondazione Paolo Grassi, visti gli esiti delle audizioni per maestri collaboratori svoltesi a Martina Franca il 27 marzo, considerato che restano da coprire ancora due posti dei tre previsti dal bando, ha stabilito di tenere un secondo turno di audizioni in data 19 aprile alle ore 17.00 a Martina Franca, presso la Fondazione Paolo Grassi (sede dell'Accademia "Celletti"). Le domande di partecipazione alla selezione, corredate da curriculum vitae formativo e professionale, dovranno pervenire entro la mezzanotte del 17 aprile. I candidati selezionati potranno prendere parte ai corsi già dal giorno successivo all'audizione e, quindi, dal 20 aprile 2018 per la prima sesssione di studio (in programma fino al 28 aprile). Ulteriori dettagli nel bando a seguire. Leggi tutto...

16 marzo - 23 maggio 2018
Musica in corso!

La Fondazione Paolo Grassi organizza per l’A.S. 2018 un corso di alfabetizzazione musicale per docenti della scuola dell’infanzia e primaria, finalizzato ad offrire strumenti e metodologie utili per l’insegnamento della musica come disciplina curricolare. Il corso mira alla trasmissione e al perfezionamento di competenze funzionali al conseguimento degli obiettivi specifici di apprendimento stabiliti dalle indicazioni nazionali in materia di insegnamento della musica: teoria e la pratica legata all’utilizzo dello strumentario Orff, alfabetizzazione musicale di base relativa alla lettura del pentagramma, alla ritmica e all’educazione vocale e spunti di lavoro per la didattica differenziata. Dal 16 marzo al 23 maggio 2018. Tutti i dettagli nel programma in allegato. Leggi tutto...

Agenda
<aprile 2018>
lunmarmergiovensabdom
2627282930311
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30123456
Alta formazione musicale
ACCADEMIA DEL BELCANTO INTERNATIONAL MASTERCLASS
Social Network
Info Contatti
Fondazione Paolo Grassi
via Metastasio 20
74015 Martina Franca (TA)
Email: info@fondazionepaolograssi.it

Telefono: +39 0804306763

Soci Fondatori:
Newsletter